Sei in: Home Comunicati Stampa Donne e lavoro, tra vecchi mestireri e nuove professioni
PDF Stampa E-mail Scritto da Rosanna Nicolì    Venerdì 16 Giugno 2017

vecchie e nuove professioni

Sabato 17 giugno, alle ore 19,00, presso il Centro Polivalente Graziano Zizzi, già Casa Giuseppe Lamarina, l’Amministrazione Comunale  ospiterà ed inaugurerà   la mostra fotografica sul tema “Donne e lavoro, tra vecchi mestieri e nuove professioni”, un lavoro  prodotto dalla Provincia di Brindisi – ufficio della  Consigliera di Parità provinciale – con  il sostegno del  Soroptimist provinciale,  curato dalla dott.ssa Angela Marinazzo, ispettrice onoraria del MIBACT  e già direttrice del Museo Archeologico Provinciale  F. Ribezzo.

 

 La mostra, che vuole testimoniare la fatica, ma anche i successi delle lotte femminili per raggiungere la parità, offre un ricco repertorio di foto  e  documenti  sul lavoro delle donne (alcune foto riguardano la nostra comunità latianese).
Oltre a svolgere il lavoro di cura, le donne sono state da sempre impegnate in  attività tipicamente femminili: sarte, ricamatrici, balie, insegnanti, educatrici, contadine, lavandaie, stiratrici. Dal dopoguerra a oggi hanno avuto più possibilità di studiare e di prepararsi ad affrontare il mondo competitivo del lavoro. Oggi le donne lavorano nel commercio,  guidano aziende agricole, dirigono ristoranti o alberghi, si occupano della cura e del benessere della persona, hanno scorto nuove prospettive ed hanno raggiunto ruoli professionali un tempo inaccessibili:  sono poliziotte, magistrate, mediche, notaie, astronaute e astrofisiche. Eppure, nonostante tutto, le donne ancora oggi guadagnano meno degli uomini (gender pay gap - in Italia il 7% in meno)  e ancora  più alto è il divario  sulle posizioni ricoperte all’interno delle aziende: nei ruoli di vertice, la prevalenza maschile è netta.


Ancora molta strada c’è da percorrere per  colmare il divario di genere nonostante alla parità tra uomo e donna sia  dedicato un ampio corpus legislativo europeo riguardante  l'accesso all'occupazione, la parità retributiva, la protezione della maternità, il congedo parentale, la sicurezza sociale, specie in ambito lavorativo, l'onere della prova nei casi di discriminazione e il lavoro autonomo.


La mostra Donne e lavoro, tra vecchi mestieri e nuove professioni  - che sarà aperta  tutti i giorni dal 19 giugno al 2  luglio – dalle ore 19,00 alle ore 21,00 - potrà essere un momento di riflessione per tutta la nostra comunità.
All’inaugurazione saranno  presenti:  Dina Nani, consigliere provinciale di parità, che  illustrerà il percorso di ricerca  realizzato;  il Sindaco di Latiano, Avv. Cosimo Maiorano; il Vice Sindaco nonché Assessore alle Attività Produttive, Mauro Vitale e l’Assessora ai Servizi Sociali, Teodora Rizzo.


Tutta la cittadinanza è invitata.


Il Sindaco
Avv. Cosimo Maiorano


 

Ci scusiamo per il disagio.

Grazie per la collaborazione.

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE MicrosoftInternetExplorer4
Ultimo aggiornamento ( Giovedì 22 Giugno 2017 08:25 )