Sei in: Home
PDF Stampa E-mail Scritto da Rosanna Nicolì    Giovedì 21 Agosto 2014

azienda agricolaPubblicato nella GU n. 185 dell' 11/8/2014 il decreto ministeriale 27 marzo 2014, del Ministero del Lavoro, che definisce le modalità con le quali i datori di lavoro potranno assumere "congiuntamente" un singolo lavoratore.



 

 

 

Il decreto si applica alle assunzioni congiunte di lavoratori dipendenti, per lo svolgimento di prestazioni lavorative nelle imprese del settore agricolo, ivi comprese le cooperative, le imprese riconducibili allo stesso proprietario o a soggetti legati da parentela od affinità entro il 3° grado e quelle legate da un contratto di rete, quando almeno il 50% è costituto da imprese agricole.

 

Il decreto ministeriale entrerà in vigore il prossimo 10 settembre e stabilisce, sostanzialmente, le modalità di comunicazione obbligatoria da effettuarsi, tramite modello UniLav, ai centri per l'impiego pubblici territorialmente competenti. Per la piena applicabilità del provvedimento, occorrerà un altro decreto direttoriale, che dovrà apportare le modifiche al modello UniLav utilizzato.

 

I lavoratori interessati saranno maggiormente tutelati, in quanto tutti i datori di lavoro, indipendentemente dalla durata della prestazione singolarmente spettante, saranno "solidalmente" responsabili delle obbligazioni contrattuali, previdenziali, assicurative, assistenziali, di legge.

 

 APRI DECRETO MINISTERIALE

 

 

 

 


 

 

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 21 Agosto 2014 10:24 )