Sei in: Home
PDF Stampa E-mail Scritto da Rosanna Nicolì    Mercoledì 29 Luglio 2015

ulivo secolareFirmato il decreto che dichiara lo stato di calamità e attiva il Fondo di solidarietà nazionale, per la prima volta in Italia per un'emergenza fitosanitaria. Ora si dovranno attivare le procedure per ripartire gli 11 milioni stanziati con il decreto agricoltura del 21 luglio.

 

 

 

 

Gli interventi previsti con la dichiarazione di stato di calamità sono:

- Sospese rate dei mutui e dei contributi assistenziali e previdenziali

- Risarcimenti per mancato reddito

- Prevista compensazione per abbattimento degli alberi, in base alla stima del valore che verrà resa definitiva nei prossimi giorni.

 

Nei prossimi 45 giorni le aziende potranno presentare domanda alla Regione Puglia per gli indennizzi.

Secondo le leggi europee possono accedere a queste misure le aziende agricole che dimostrano una perdita superiore al 30% della loro produzione lorda vendibile.

 

Fonte Ministero delle Politiche Agricole      

DM 15452 del 21.07.2015

 

 


 

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 29 Luglio 2015 09:47 )