Sei in: Home
PDF Stampa E-mail Scritto da Rosanna Nicolì    Lunedì 29 Agosto 2016

logo inps

Anche per quest'anno è previsto l'assegno sociale. L’assegno sociale è una prestazione economica pensata per le persone a basso reddito. Ha sostituito la pensione sociale a decorrere dal 1° gennaio 1996.

 

 

 

L’assegno sociale è concesso con carattere di provvisorietà e la verifica del possesso dei requisiti reddituali e di effettiva residenza viene fatta annualmente. Non è reversibile ai familiari superstiti ed è inesportabile, pertanto non può essere erogato all’estero.

 

Vediamo nel dettaglio quali sono i requisiti richiesti per poterne beneficiare.

  • 65 anni e 7 mesi di età;
  • stato di bisogno economico;
  • cittadinanza italiana;
  • per i cittadini stranieri comunitari: iscrizione all’anagrafe del comune di residenza;
  • per i cittadini extracomunitari: titolarità del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno);
  • residenza effettiva, stabile e continuativa per almeno 10 anni nel territorio nazionale.

 

Per quanto riguarda, invece, i limiti reddituali c’è da fare una distinzione tra beneficiario coniugato e non. Infatti, per il beneficiario non coniugato il reddito annuo non deve superare l’importo annuo dell’assegno sociale pari a 5.824,91 euro per il 2016. Se, invece, il soggetto che ha diritto al beneficio è coniugato l’importo non deve superare il doppio dell’importo annuo dell’assegno sociale e cioè 11.649,82 euro.

 

L’intero importo dell’assegno sociale viene erogato solo ed esclusivamente nei casi in cui il soggetto sia totalmente privo di reddito, in caso contrario verrà calcolato decurtando dall’importo annuo dell’assegno sociale il reddito percepito dal beneficiario.

 

La domanda per ottenere l’assegno sociale de essere presentata esclusivamente attraverso uno dei seguenti canali:

  • direttamente dal sito www.inps.it, se in possesso del codice PIN dispositivo rilasciato dall'Istituto, seguendo il percorso: Servizi online>>Servizi per il cittadino>> Domanda di Prestazione Pensionistica (Pensione, Ricostituzione, Ratei) e Certificazione (salvaguardia, diritto a pensione);
  • telefono – chiamando il contact center integrato al numero 803164 gratuito da rete fissa o al numero 06164164 da rete mobile a pagamento secondo la tariffa del proprio gestore telefonico;
  • patronati e intermediari dell’Istituto usufruendo dei servizi telematici offerti dagli stessi.

 

Alla domanda devono essere aggiunti degli allegati: autocertificazione dei dati personali; dichiarazione della situazione reddituale; dichiarazione di responsabilità su eventuale ricovero con retta a carico dello Stato.

 

Per maggiori e più dettagliate informazioni, CLICCA QUI>

 

(Fonte:  INPS)
 

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 29 Agosto 2016 07:14 )